Come preparare un esame di 500 pagine in 7 giorni senza chiuderti in casa

Manca poco all’esame e non posso perdere un solo minuto andando a zonzo per casa. Devo raccogliere tutte le forze e via: testa bassa e mente aperta. Preparare un esame non è mai semplice, se poi è uno degli ultimi…aiuto! Ho urgente bisogno di una pozione magica per iniziare a ragionare…

 

Quante volte ti sei detta queste parole prima di un esame? Ecco le cose che dovrai fare puntualmente in questi giorni (se vuoi superare un esame) :

 

  1. Alzarti dal letto e di corsa in bagno per far resuscitare ciò che di buono è ancora assopito in te;
  2. Salutare i coinquilini e dirigerti in cucina dove sei pronta per la prima carica: un bel Caffè Magico!
  3. Eccoti pronta alla battaglia finale: studiare per tutto il giorno!

 

“Come posso studiare 100 pagine in 5  ore se solitamente ci metto due giorni? 

 

Innanzi tutto devi sapere una cosa:  il cervello umano può concentrarsi su una data questione per un tempo limitato, che è stimato intorno ai 45 minuti

Ne avevi mai sentito parlare? 

Beh, è così.  Anche se, quando in testa hai la parola ESAME fa  strano parlare di PAUSA, ma credimi che la parola d’ordine in questi casi è appunto:  “PAUSA”!

Niente paura,  Imposterai una sveglia ogni 45 minuti per staccare la spina, alzarti dalla scrivania, fare un giro per casa, preparare un caffè carichissimo persone che lo hanno assaggiato.

Il tutto dovrà durare 10 minuti al massimo. E poi via di nuovo, a testa china per i prossimi 45 minuti. Il cervello risulterà rigenerato e pronto alla nuova fatica. E’ inutile sperare di non alzarsi mai dalla sedia, perché il nostro cervello funziona per stimoli, quindi le pause sono un toccasana per questo.

A dirlo non sono io ma L’università degli studi di Padova

 

Preparare un esame in poco tempo è possibile, ma solo se si seguono quegli accorgimenti che ho appena descritto, che riassumendo sono tre:

  1. Organizzare una giornata di studio impostando una sveglia ogni 45 minuti che metta in pausa il cervello;
  2. Smetterla di bere un caffè che si limita ad essere buono e cremoso ma scegliere una miscela con il 30% di caffeina in più che ti assicura più carica.
  3. Disinnescare smartphone e social 

 

Gli studenti più performanti durante la sessione d’esami bevono la miscela segreta a base di Colombia Supremo chiamata caffè carichissimo.

Trovi diverse testimonianze QUI  

Invece cliccando qui di seguito puoi ritirare il  KIT DEGUSTAZIONE OMAGGIO 

 

E tu quale altra tecnica utilizzi per preparare gli esami? 

 

 

Lascia un commento